неделя, 14 юли 2013 г.

1° Coordinamento nazionale di Cittaslow Italia


Si è svolto nei giorni scorsi il 1° Coordinamento nazionale di Cittaslow Italia a Castelnuovo Berardenga(Siena). Il Coordinatore, Tommaso Sgueglia(Comune di Caiazzo) ha condotto i lavori cui hanno partecipato i Sindaci e i rappresentanti di Castelnuovo Berardenga(SI), Caiazzo(CE), Acquapendente(VT), Bazzano(BO), San Gemini(TR) e Orsara di Puglia(FG). Era presente il direttore di Cittaslow International, Oliveti, in rappresentanza del Presidente Gian Luca Marconi (Sindaco di Castelnovo ne' Monti RE) e del Delegato Angelo Vassallo (Sindaco di Pollica SA). All'incontro è intervenuto anche il sindaco della vicina Greve in Chianti (FI). Dopo l'Assemblea costituente del 5 Settembre scorso in S.Miniato, è la prima volta che i Sindaci eletti in rappresentanza delle 68 Cittaslow italiane si ritrovano per pianificare le attività in Italia.

E' emersa forte l'esigenza di proseguire nell'opera quotidiana di trasmissione dei valori "slow", verso e da i cittadini delle diverse Cittaslow, mediante azioni concrete e la costituzione di "comitati per l'attuazione" della missione di Cittaslow mediante il coinvolgimento di tutti gli attori del tessuto sociale ed economico.

Sono stati presentati alcuni progetti da realizzare nel 2010, tra cui un accordo quadro per il risparmio energetico per l'illuminazione pubblica in collaborazione con Beghelli Spa, la realizzazione di una guida tascabile delle Cittaslow italiane edita da Diabasis, un diario scolastico realizzato in collaborazione con gli alunni delle scuole delle Cittaslow. Il direttore ha ufficializzato la proposta di costituire un'Associazione dei Mercatanti delle Cittaslow, per dare qualità e sostanza alla proposta di mercati itineranti con i produttori delle Cittaslow selezionati dai Sindaci, coinvolgendo in primis le Comunità del Cibo di Terra Madre e i Presidi Slow Food. In cantiere anche una collaborazione con la onlus RC-Ricerca e Cooperazione, specializzata in progetti di sviluppo internazionali.

Il Sindaco di Castelnuovo Berardenga, Roberto Bozzi, al termine dei lavori ha illustrato alcune emergenze monumentali del centro della cittadina senese, come la piazza Marconi realizzata in bioarchitettura, e Villa Chigi(nella foto), dove ha sede l'Associazione Nazionale Città del Vino.
Prossimi appuntamenti a San Gemini(TR) e a Bazzano(BO).

Няма коментари:

Публикуване на коментар